Pubblicità su Pinterest: best practices - Consulente Wedding Marketing

Pubblicità su Pinterest: best practices

pubblicità su pinterest

Pubblicità su Pinterest: best practices

Hai mai pensato di investire del budget nella pubblicità su Pinterest? Ti spiego perché dovresti!

I consigli della prima consulente di wedding marketing in Italia: la pubblicità su Pinterest. 

La pubblicità su Pinterest può rappresentare per la tua attività imprenditoriale un’importante opportunità di svolta, specie se nella tua professione, le immagini ricoprono un ruolo di cruciale importanza. Se ad esempio sei un professionista del wedding, non c’è dubbio sul fatto che dovresti sfruttare appieno le potenzialità di Pinterest. Molti utenti usano il social network per trovare stimoli e ispirazione o per scoprire nuovi prodotti e la pubblicità, al suo interno, si integra in maniera del tutto naturale senza che sia avvertita come invadente. Attraverso i pin promossi, infatti, puoi ottenere vantaggi incredibili a livello pubblicitario: il network propone un considerevole potere di vendita. Non è un caso se sono sempre di più i brand che puntano su Pinterest per fare pubblicità: costa di meno e ha potenzialità incredibili.

Perché Pinterest è un social network strategico per fare pubblicità?

Il motivo di fondo non ha a che fare solo con i costi competitivi, ma anche con il fatto che i pinner sono decisamente aperti per ciò che concerne prodotti innovativi e idee originali. E benché, rispetto a Facebook, Pinterest abbia solo 1,5 milioni di brand collegati agli utenti ogni mese, vi assicuro che offre una grande opportunità per raggiungere più persone.

La pubblicità su Pinterest si addice al tuo business?

Assolutamente sì, specialmente se le immagini e le fotografia ricoprono un ruolo centrale nella tua attività. Nello specifico, a puntarci con sempre maggiore insistenza sono figure professionali, come ad esempio i professionisti del wedding. Gli eventi e le cerimonie importanti, come i matrimoni, rientrano tra gli annunci Pinterest sponsorizzati di maggiore successo tra quelli presenti nei vari feed. Lo stesso dicasi per i comparti del beauty, della moda, della cucina e del fai da te in ambito domestico. Nei settori della fotografia e del marketing, poi, non mancano mai gli spunti creativi per organizzare al meglio la propria comunicazione.

Quali sono i tipi di annunci più ricorrenti su Pinterest?

Tieni conto che è la tipologia di pubblicità su Pinterest che stabilisce il miglior formato per l’annuncio. Lo stesso dicasi per la posizione. Pertanto, sono queste sono le soluzioni più gettonate nelle campagne Pinterest.

1. Pin Promossi
Visualizzati nei risultati di ricerca come classici pin o alternativamente all’interno del feed iniziale. La loro portata è decisamente notevole, specie se gli utenti li commentano, li condividono e li aggiungono ai board.

2. Caroselli Promosis
Presentano un numero di immagini da 2 a 5, visualizzabili tramite scorrimento e, nell’eventualità, anche nei pin.

3. One Touch Pin
Nel momento in cui un utente tocca oppure clicca sul tuo annuncio pubblicitario, viene dirottato alla pagina web di destinazione.

4. Pin video sponsorizzati
Sono a tutti gli effetti pin di natura promozionale, contraddistinti dalla presenza del video che rimpiazza l’immagine statica.

5. Pin via app
Essenziali, visto che 4 visitatori su 5, in termini di traffico provengono da smartphone e tablet.

6. Shop the look
Il non plus ultra per permettere agli utenti di selezionare e di acquistare gli articoli di loro gradimento comodamente dal pin.

7. Story Pin
Formato innovativo, in uso con account di tipo aziendale. Sono disponibili sino a 20 pagine contenenti immagini, testo e collegamenti di ogni sorta.

Infine, se desideri lavorare sulla tua azienda step by step per studiarne il mercato di riferimento e delineare il tuo wedding business, ti consiglio di leggere il mio libro “Wedding Marketing professionale“. Cosa aspetti? Diventa un professionista del wedding di successo!

Ines Pesce
[email protected]
Nessun Commento

Pubblica un Commento